Pittvel - Pittori Veloci

foto servizi

Servizi

 

 

Più aumenta la domanda, più si incrementa la tecnologia.

Questa è una salda legge della produttività.

Fra i grandi numeri ed il singolo prodotto l'ago della bilancia si chiama qualità permanente: uno di centomila deve essere esattamente uguale a tutti gli altri.

 

 

Per rispondere a standard di produzione certi e totalmente affidabili, Pittvel insiste su tre fattori:

  • le tecnologie e l'efficienza del ciclo produttivo;
  • la ricerca sulle materie prime;
  • il controllo di qualità.

 

Le tecnologie di verniciatura sono rapide, ma non complesse: possono essere automatizzate a caldo oppure robot con pistola che eseguono danze programmate intorno al pezzo da spruzzare.

Quello che conta è che la stessa rapidità sia mantenuta su tutto il ciclo produttivo, di cui gran parte dei passaggi sono eseguiti manualmente.

Dal grezzo al finito la catena è lunga.

In Pittvel le cento "mani pensanti" che si occupano di queste fasi lavorano con grande precisione, in perfetto sincrono con le tecnologie.

L'organizzazione non è un'opinione.

 

 

Verniciare un supporto in resina non è la stessa cosa che verniciarne uno in lega.

La lavorazione è diversa e diverso è l'impiego di pigmenti e solventi. Ma identico deve essere il risultato: per brillantezza, per elasticità, per resistenza.

Conoscere materie prime e sostanze coloranti; sapere come reagiscono e si comportano nel tempo; individuare le migliori e le più affidabili è un patrimonio di esperienza, una "sapienza alchemica" che va arricchita e tenuta in altissima considerazione.

Pittvel conduce questa ricerca e sperimentazione con grande rigore.

Anche il colore non è un'opinione.

 

 

Il colore deve essere stabile e indifferenziato in tutte le sue caratteristiche.

Per le aziende di verniciatura questa è la prima regola di qualità. La "disciplina cromatica" però non basta. In lavorazione si potrebbero infatti riscontrare difetti della superficie.

Puntinature, colature, sbavature ed altre imperfezioni vanno assolutamente scongiurate.

Pittvel, per ottenere il controllo totale sui risultati, segue ogni componente per tutto il ciclo, registrandone passo a passo la conformità ai parametri di qualità complessiva.

 

 

 

In una parola sola: servizio